Carbonara di oca

Carbonara di oca

Che dire della carbonara del mio amico Maurizio abile, espertissimo
nonchè inappuntabile e gioioso “Oste” della piccola osteria Vyno di Livorno.
Da provare assolutamente.

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di Tagliatelle 
100 gr. di speck di oca a cubetti
4 rossi d’uovo
2 cucchiai di Olio extravergine d’oliva
1 scalogno
1/2 cucchiaino di miscela cinque spezie cinesi 

Preparazione:
Mentre state cuocendo la pasta, in una padella con un filo di olio fate stufare
per qualche minuto lo scalogno tritato. Aggiungete lo speck di oca  fino a quando
il grasso diventa trasparente.
Spegnete e tenete da parte al caldo. In una ciotola sbattete i rossi d’uovo e diluiteli
con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Aggiungete le cinque
spezie cinesi e tenete da parte. Scolate la pasta  rimettetela in padella a fuoco minimo
e versateci prima lo speck e poi i tuorli. Amalgamate il tutto per un minuto e servite molto calda.