Chitarrine cacio e salsa di tartufo

 


Domenica mattina, diluvio universale, uscire non se parla, ci sono i regali di natale da fare ma bisognerebbe uscire in barca non in macchina a causa del tempaccio Londinese che si sta abbattendo sulla capitale… bisognerebbe trovare qualcosa da fare in casa per non finire distesi sul divano a crogiolarsi nel torpore casalingo… adesso che ci penso ma dove è finita quella taglierina artigianale per fare gli spaghetti chitarra che mi ero fatto prestare da Agostino ? Naturalmente se nello sgabuzzino ci sono venti scatole (Legge di Murphy) quella che mi serve sarà sicuramente l’ultima… inizio a impastare farina, acqua uova eccetera, preparo la sfoglia, la poggio sulle corde, colpo di mattarello e il gioco è fatto… un pò di cacio, una spolverata di pepe, salsa di tartufo e gnam gnam… slurp slurp
Questa è la cronaca di una domenica piovosa…
Chitarrine cacio e salsa di tartufo
Ingredienti per 4 persone:
500 gr. di chitarrine
80 gr. di grana grattugiato
SDalsa di Tartufo (a vostro piacimento)
Sale
Pepe
Preparazione:
Cuocere le chitarrine in abbondante acqua salata e grattugiare il grana. Scolare la pasta lasciando un poco di acqua di cottura. Versare la pasta in una padella cospargerla con il formaggio e  pepe appena macinato. Spadellare velocemente e servire subito in piatti caldi con la salsa di tartufo o il tartufo bianco o nero o macinato, vedete voi.
Vino: Con questo piatto io nei calici verserei un dolcetto d’Alba