Cick peas soup

Buongiorning cari amici, vabbè lo ammetto stamattina appena alzato mi è partito l’embolo dell’ uomo di mondo e quindi mi sento un pò english man ed è per questo che la minestra di ceci è diventata una Cick peas soup… solo che il mio rapporto con l’inglese è a dir poco divertente nel senso che quando parlo inglese la gente intorno inizia a sbellicarsi dal ridere (vero Sabry, vero Laura ?). Vi spiego:  queste due care colleghe/amiche dicevano che ero l’unico al mondo che parlava inglese con l’accento pugliese… in effetti scivolavo sempre sul “because” che assomigliava a un “che cosa” detto da Lino Banfi … Vabbé veniamo a noi, mi domando come mai stamattina tutti mi guardano con uno sguardo compassionevole? Alice è corsa da … dicendole: mamma, mama Rocco è impazzito parla come quello grasso della coppia di Stanlio e Ollio, Paolo il mio amico barista dopo che gli ho chiesto insieme al caffè un bicchiere di friccicarella water, con occhi pieni di compassione mi ha chiesto se mi sentivo Alberto Sordi del film un americano a Roma ? … invece dopo dieci minuti che le parlavo si è improvvisamente ricordata che aveva una riunione importante ed è uscita un’ ora prima di casa…  Mah, vabbé allora rimanendo con i miei dubbi vi saluto e vi auguro un buon week end ;-)) e good bye  
Cick peas soup
Ingredienti per 4 persone:
500 gr. di ceci lessati
400 gr. di lattuga
200 gr. di funghi
1 litro di brodo
1 spicchi di aglio
peperoncino
Olio extra vergine di oliva
Sale
Preparazione:
Lessare la scarola. In un tegame far imbiondire gli spicchi di aglio nell’olio, quindi toglierlo e aggiungervi il peperoncino, i ceci lessati e la scarola anch’essa lessata. Coprire il tutto con il brodo e continuare la cottura per circa mezz’ora. Spadellare in un goccio d’olio i funghi con una foglia d’alloro. Servire la minestra aggiungendo i funghi e un filo di olio crudo.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un refosco dal peduncolo rosso