Fave bianche con cicorie

Fave bianche con cicorie

Ecco un grande classico della cucina pugliese, a questo ortaggio vennero attribuiti numerosi simbolismi, spesso fra loro contrastanti.
Aristofane lo riteneva il cibo preferito da Ercole, noto sia per le fatiche, ma anche per essere un grande amatore. Plinio  invece esponeva così la sua tesi: “… si ritiene che [la fava] intorpidisca i sensi e provochi visioni”.

Ingredienti:
300 gr. di Fave secche sgusciate
500 gr. di Cicoria
Olio extravergine d’oliva
Sale

Preparazione:
Mettere le fave in una ciotola con acqua e un cucchiaino di bicarbonato la sera prima.
Scolarle, lavarle e metterle in una pentola con acqua e sale.
Cuocere per 2 ore senza mai rimestare, a fine cottura con il cucchiaio di legno,
girarle energicamente fino a che non diventano purea.
Cuocere la verdura in acqua salata, per una 20 minuti.
Servire con abbondante olio d’oliva extravergine.