Filetto con porcini e porro croccante


E’ tempo di piatti succulenti per combattere il freddo che ormai ha raggiunto tutto il nostro bel paese. Domanda: ma avete notato il colore di questo filetto di maiale? A vederlo così e non sapendo che sia maiale io avrei subito pensato che fosse vitello… Non ha un filo di grasso e ha un colore che non ricorda assolutamente quello del maiale… E vabbè, quindi d’ora in poi oltre che le mezze stagioni si potrà dire tranquillamente che non ci sono più i maiali di una volta…   
Filetto con porcini e porro croccante
Ingredienti per 4 persone:
400 gr di filetto di maiale
200 gr di funghi porcini freschi
1 aglio
1 porro
1 bicchiere di vino bianco
Sale
Olio per friggere
Preparazione:
Pulire i funghi, affettarli e passarli in padella a fuoco alto con un filo di olio, lo spicchio d’aglio e il sale. Pulire, lavare e ridurre a bastoncini il porro, infarinarlo e friggerlo in abbondante olio. Cuocere il filetto in una padella dal fondo spesso a fuoco alto senza mai toccarlo per qualche minuto, girarlo e sfumare con il vino bianco. Impiattare servendo il filetto rosato con i funghi porcini e il porro croccante.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un buon rosso sangiovese.