Gnocchetti verdi con triglie e scampi

 

Morbidi, cremosi, aroma delicato di basilico, profumo di mare… mhhh che sciccheria… da provare, gustare e mangiarne a volontà…

Gnocchetti verdi con triglie e scampi
Ingredienti per 4 persone:
500 gr di gnocchi al basilico
4 triglie
8 scampi
1 scalogno
Brodo di pesce
Farina
Burro
Olio extravergine
250 gr di pomodori pelati
Preparazione:
Per il sugo di scampi: cuocere in padella gli scampi con un filo di olio, dopo alcuni minuti mettere quattro scampi da parte (serviranno per decorare il piatto) e pulire gli altri quattro, frullarli con il mini pimer aggiungendo un pò di brodo di pesce, rimettere il tutto in padella, aggiungere un pò di burro e di farina e portare a cottura mescolando con un cucchiaio di legno fino a ottenere una salsa vellutata. Per il ragout di triglie: tagliare a pezzetti i filetti di triglie. In una padella fare appassire lo scalogno tagliato sottile nell’olio, aggiungere prima i pezzetti di triglie e poi i pelati. Regolare la densità aggiungendo il brodo di pesce e lasciar cuocere per una ventina di minuti a fuoco dolce. Cuocere gli gnocchi al basilico, scolarli e versarli nella padella dove ci saranno ad aspettarli, sia il sugo di scampi sia il ragout di triglie, mescolare bene il tutto e servire con una bella macinata di pepe e decorare con gli scampi che avevamo tenuto in caldo.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un vermentino ligure.