Insalata di pesce

… tante volte mi chiedono di spiegare i segreti di alcuni piatti. Penso che sono i particolari a volte che fanno la differenza, come in questo caso. Vedete quel coltellino appoggiato al limone ? Quello è un rigalimoni, un coltellino che usano i barman (dal prezzo irrisorio) per preparare i cocktails, in questo caso è servito a creare quelle striscioline di scorza di limone che conferiscono all’ insalata l’ aroma e non il sapore aggressivo del limone. Al prossimo segreto… ciao Rocco. 
Insalata di pesce
Ingredienti:
300 gr.  di gamberi
500 gr di anelli di totano
300 gr di cozze sgusciate
100 gr di carote julienne
1 stelo di sedano bianco
2 patate
1 limone solo la scorza a julienne
1 mazzetto di insalata mista
Olio pepe q.b.
Preparazione:
tagliare a cubetti le patate e lessarle,  occhio alla cottura, usare uno stuzzicadenti per controllarle, non appena pronte scolarle nel colapasta e raffreddarle sotto l’acqua fredda altrimenti il calore le fa continuare a cuocere, metterle da parte, in un pentolino di acqua calda lessare leggermente i gamberi con il guscio, i totani e le cozze.. poco, affinché rimangano belli sodi, raffreddate  anche questi sotto l’acqua fredda.
In una pirofila di vetro o di plastica da insalata mettere un ciuffetto di insalata mista, le carote a julienne, il sedato a fettine sottili, le patate a cubetti, le cozze, i gamberi sgusciati , gli anelli e per finire la scorza di limone (tagliata sottilissima senza la parte bianca) e per finire condire con olio e sale.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un biancolella di Ischia.