Insalatina molto molto sfiziosa

Insalatina molto molto sfiziosa

Nella civiltà contadina del Novecento il vin cotto o sapa si preparava con l’uva bianca di varietà regina ben matura, dopo averla pigiata si faceva fermentare per ventiquattro ore, se ne toglieva il mosto, si filtrava, per poi bollirlo lentamente molte ore, fino a farlo diventare della densità di uno sciroppo.
La sapa si utilizzava come condimento (polenta, castagne, fagioli, ceci), per dare sapore ai ripieni dei tortelli fritti, o d’inverno per fare sorbetti con la neve.
In Puglia viene tutt’ora utilizzata per glassare le cartellate, dolce tipico natalizio.

Ingredienti:
2 finocchi
2 arance
1 melograno
Olio
Sale
Aceto balsamico
Vin cotto detto anche sapa

Preparazione:
Affettare un finocchio lavato e pulito, metterlo in una ciotola (di vetro tale da sfruttare l’effetto trasparenza), aggiungere dei chicchi di melograno e delle fettine di arancia tagliata a vivo.
Condire con sale, poco olio e un emulsione di aceto balsamico e vin cotto detto anche sapa.