La caponata di “Al Capone”

Premessa d’obbligo prima di sollevare un vespaio: Sono Tassativamente Contrario alle mafie di ogni paese, la pistola ritratta nella foto è un modello “giocattolo” , Non provo nessun tipo di ammirazione per questi personaggi legati alla mafia, né tanto meno ai loro modi di agire, anzi … Il tutto nasce per caso, veniamo a conoscenza dell’esistenza di questo libro ( quasi introvabile ) di questo personaggio “Joe Cipolla” che ci ha divertito molto, abbiamo deciso quindi di proporvi in modo del tutto scanzonatorio le ricette tratte da questo libro… ;-))
Caponata di Al Capone
Ingredienti:
1 kg. di melanzane
Sale
600 gr. di cipolle
Olio extra vergine di oliva
600 gr. di pomodori
Aceto
100 gr. di capperi
1 sedano a pezzi
Aglio
Zucchero
Preparazione:
Lavate le melanzane, tagliatele a listarelle, cospargerle di sale e lasciarle riposare. Tritate le cipolle e soffriggetele nell’olio; quando saranno imbiondite aggiungete i capperi, il sedano tritato, e farcite con l’aglio. Rosolate le verdure e poi unite i pomodori,  liberati dai semi e tagliati a fettine. Quando i pomodori saranno cotti toglierli dal fuoco. Friggere le melanzane in olio e quando avranno preso un bel colore dorato sgocciolarle e aggiungerle ai pomodori. Versare l’aceto sopra il tutto aggiungere un cucchiaino di zucchero. Mescolate bene e continuate la cottura a fiamma bassa finché l’aceto sarà evaporato. Servire la caponata fredda … come la vendetta.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un rosso siciliano frappato