Linguine alla pizzaiola

Ormai è diventata una tradizione dopo aver raccolto l’origano verso fine agosto prima di metterlo a seccare di preparci questa pasta alla pizzaiola. Preparazione semplice ma ricca di profumi… se poi l’origano arriva dal Sud ed è stato coltivato senza schifezze chimiche, il gioco è fatto.
Buon fine settimana, ci rivediamo lunedi, Bye bye Rocco   
Linguine alla pizzaiola
Ingredienti per 4 persone:
350 gr di linguine
400 pomodori maturi
1 spicchio di aglio
Olio buono
Origano
Pecorino grattugiato (facoltativo)
Sale
Pepe
Preparazione:
Appassire lo spicchio di aglio sbucciato e tagliato a fettine sottili in una larga padella con un paio di cucchiai di olio buono, aggiungere i pomodori precedentemente sbollentati, sbucciati, privati dei semi e tagliati a pezzettoni; regolare di sale e pepe e fate cuocere a fuoco moderato per circa venti minuti, se spicca di acidità aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero. Verso fine cottura aggiungere l’origano. Cuocere le linguine in abbondante acqua salata, non appena cotta scolare e versare nella padella dei pomodori, spadellare e servire con una croce di olio a crudo e a chi piace con del formaggio grattugiato.
Vino: con questo piatto nei calici verserei un bianco d’Alessano pugliese.