Maccheroncini con carciofi e moscardini

a

Prima di inserire questo piatto ho digitato nella casella “cerca” la parola carciofi e ho scoperto di averli preparati in mille modi diversi… sarà che sono un fan sfegatato di questo ortaggio/verdura (bhò) ? Rimango sempre estasiato quando mangio i carciofi e la mia memoria mi porta subito a quelle giornate invernali quando tornavo dalla scuola e aprendo la porta di casa venivo inondato dal profumo dei carciofi fritti… oppure quando rientravo a casa in piena notte e sbirciando tra il frigo e il forno trovavo la cuccumella di carciofi ripieni al sugo che divoravo nel silenzio e nell’oscurità della cucina per non svegliare i miei genitori armato di una gran fetta di pane di Altamura e di un sano appetito notturno…
Maccheroncini con carciofi e moscardini
Ingredienti per 3 persone:
500 gr di maccheroncini freschi
500 gr di moscardini freschi
3 carciofi
6 pomodorini ciliegini
1 scalogno
olio
pepe
sale
Prezzemolo
Preparazione:
In una padella già calda con un filo d’olio extravergine mettere i carciofi puliti e tagliati a spicchi, i pomodorini interi, mezzo scalogno, sale e pepe, farli cuocere aggiungendo un pò d’acqua, portare a cottura. Prelevare due o tre spicchi e frullarli fino a farli diventare una cremina. Nella stessa padella dei carciofi, con un filo di olio e l’altra metà dello scalogno aggiungere i moscardini precedentemente sbollentati, salare pepare e portare a cottura. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla al dente e mantecarla con i carciofi, la sua cremina e i moscardini. Servire con del prezzemolo tritato finemente e una spolverata di pepe macinato.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un bianco inzolia Siciliano.