Noci di cappesante al prezzemolo

Cari amici, sto creando dei mostri… ?! Leggete di seguito questa divertente filastrocca che mi hanno lasciato Teresa e Adriano due simpaticissimi ragazzi pugliesi che vivono a Roma e che seguono il sito… Veniamo a noi… Stavo pensando di lasciarvi i compiti a casa per questo week end e chiedervi qual’è l’articolo che ho fatto che più vi ha divertito… ovvero dove la mia idiozia ha raggiunto il top. Che ne dite ? se po fa ? se po se po… Quasi quasi faccio una raccolta di articoli (idioti o divertenti leggete come volete) e ad agosto ne mettiamo uno al giorno… e il medico leverà di torno. 
Buon fine settimana a tutti e ci rivediamo lunedì. Rocco.
Filastrocca:
Oltre ad essere il mago dei fornelli, sei un genio nel comporre gli stornelli,
abbiam gustato la tua giocosa rima, come se d’un’anguria assaggiassimo la cima.
Oh, scusa…non ci siamo presentati, del tuo sito siamo fans sfegatati!
Siamo a Roma a studiare con sudore ma veniamo dalla Puglia con furore!
Grazie ai piatti che proponi sul tuo sito e allo spirito con cui tutto vien condito, sentiam la nostra terra più vicina e più ricca è diventata la cucina!Teresa e Adriano
Noci di cappesante al prezzemolo
Ingredienti per 4 persone:
12 noci di capesante
12 fette di pesce spada a carpaccio
5 cucchiai di olio buono
2 mazzetti di prezzemolo fresco
3 cucchiai di aceto balsamico
Sale
Pepe
Preparazione:
Sfogliare i prezzemolo, tenere qualche rametto, lavarlo, sbollentarlo per due minuti, scolarlo e raffreddarlo in una ciotola piena di acqua e ghiaccio affinchè mantenga il colore vivo. Asciugarlo con un panno e versarlo nel bicchiere del frullatore insieme all’olio, l’aceto, il sale e il pepe; frullare il tutto e tenere da parte. In una padella con un filo di olio scottare le noci di capesante per 4 minuti (2 min da un lato e 2 min dall’altro), salare e pepare. Servire le noci di capesante appoggiate sulle fette di carpaccio di pesce spada condite con olio, pepe e sale e guarnire con la salsa al prezzemolo che può essere (decidete voi) sia calda sia fredda.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un bianco carricante siciliano.