Ossobuco con birra

Io Rocco, nipote di un cantiniere, da quasi vent’anni nel campo del vino un pò per lavoro, un pò per passione chi mi sono scelto come compagna ? …, totalmente astemia. Mi dicevo ma come posso fare per vederla un pò fuori controllo, magari che ride senza senso, un pò allegrotta ? Vabbè proviamo con questo ossobuco alla birra… a tavola mentre si cenava io infimo truffatore continuavo a dire: dai Fià fai la scarpetta in questo sughetto molto buono. Già pregustavo risate senza senso, scene alla “nove settimane e mezzo”, canti, balli e cotillon… invece volete sapere come è finita ? Mi ha parlato del padre che era un correttore di bozze, per ben centotrentasette minuti di seguito senza prendere fiato tenendo tra le mani 1 volume del Cracas di come si correggono le bozze dei libri…
volevo morire credetemi….  Morale se preparate questo piatto tenetelo fuori dalla portata degli astemi ^____^  
Ossobuco con birra
Ingredienti:
600 gr di ossobuco di vitello
1 cipolla rossa
2 dl di birra del tipo pilsner
Farina 00
Aglio
Una carota
Sale
Pepe
Paprika dolce
Olio extravergine
Preparazione:
Infarinare gli ossibuchi e tenerli da parte, in una pentola dal fondo spesso versare l’olio e le verdure tagliate a cubetti, farle appassire e aggiungere gli ossibuchi, regolare di sale e rosolarli per qualche minuto. Subito dopo aggiungere la birra  e un spolverata di paprika dolce e farli cuocere a fuoco dolce per circa un’ ora e mezza, se si dovesse asciugare aggiungere acqua. Servire con una macinata di pepe e con una manciata abbondante di paprika dolce che servirà a contrastare il sapore amarognolo della birra.
Abbinamento: io con questo piatto nei calici verserei una birra cruda artigianale magari di castagne.