Paccheri alla Genovese

Paccheri alla Genovese

Arieccoci dopo questo lungo ponte.
Inizio a rispondere ai tanti che mi chiedono da dove  nasce il nome di questo sito:
mi capirà chi ha lo stesso mio nome ed è nato come me circa quaranta anni fa dove uno dei film più famosi in circolazione era Rocco e i suoi fratelli con Alain Delon (gran bel film). Titolo che si è rivelato un incubo perché ogniqualvolta mi presentavo a nuove persone mi sentivo fare immancabilmente battute sul nome e sugli eventuali fratelli, addirittura una volta che ero a Parigi per lavoro un francese appena conosciuto mi chiese se ero figlio unico. Il nome del sito quindi nasce dalla trasformazione di una cosa spiacevole in una piacevole, cioé Rocco e i suoi fornelli 

Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di paccheri
200 gr. di cipollotti
100 gr. di filetto di vitello
50 gr. di pomodorini
30 gr. di pecorino o ricotta salata stagionata
2 bicchieri di brodo vegetale
10 foglie di basilico
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale e Pepe

Preparazione:
Affettare i cipollotti e cuocerli a vapore per 20 minuti (per alleggerirne il sapore),
poi farli imbiondire in una padella con olio extra vergine, versare il brodo vegetale e
far cuocere per 20 minuti.
Aggiungere il filetto di vitello sfilacciato, salare e continuare la cottura per altri 15 minuti.
Cuocere in acqua abbondante salata i paccheri non appena pronti versarli in una padella e spadellarli con i pomodorini tagliati a metà, il basilico, i cipollotti e la carne.
Servire con una leggera grattugiata di pecorino o ricotta salata stagionata.