Risotto al nero con la sua seppia

Le seppioline le lasciamo bianche posizionandole al centro del piatto o le inseriamo nel risotto perdendo l’effetto optical? A voi la scelta.

 Ingredienti per 2 persone:
150 gr. di riso superfino Carnaroli
500 gr. di seppie pulite
2 cucchiai di nero di seppia
20 gr. di burro
2 pomodorini Pachino
Brodo di pesce (ricetta classica)
2 spicchi di aglio
1,5 dl di Cognac (o vino)
Olio extra vergine di oliva
40 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
Sale
Pepe a mulinello

Preparazione:
Fate marinare gli spicchi di aglio per 24 ore nell’olio. Cuocere le seppie tagliate a pezzetti nell’olio insaporito, salare, pepare e sfumare con il Cognac.
Togliere la seppiolina tagliata e unire il riso. Fatelo tostare e portatelo a cottura seguendo la tecnica classica, ricordandovi di inserire a metà cottura il nero di seppia.
Mantecare con il burro e l’olio di oliva. Aggiungete le seppioline tagliate a filettini e la buccia cruda dei pomodorini. Regolate di sale e pepe e servite.