Risotto con porcini e gamberi

L’accoppiata mare e terra rimane per me sempre un’accoppiata molto intrigante, se leggete la ricetta noterete che non ho sfumato con il vino, ne ho saltato sia i gamberi sia i funghi con altri profumi per lasciare intatte le caratteristiche di questi due ingredienti. E’ un risotto semplice, dove ho voluto fare esprimere al massimo l’abbinamento terra e mare…     
Risotto con porcini e gamberi
Ingredienti per 4 persone:
250 gr di riso carnaroli
150 gr di porcini
40 gr di burro
8 gamberi sgusciati e puliti
Olio buono
Fumetto di pesce
1 scalogno
Prezzemolo
Formaggio grattuggiato
Preparazione:
In una casseruola a bordi alti mettere 2 cucchiai di olio e lo scalogno pulito e intero, farlo imbiondire leggermente e versare il riso per la tostatura. Sempre a fuoco medio, far tostare il riso fino a farlo “suonare”, a questo punto aggiungere un mestolo di fumetto di pesce caldo e iniziare la cottura. Mentre il riso cuoce facendo attenzione ad aggiungere un mestolo di fumetto ogni tanto e mescolare di tanto in tanto, tagliare i gamberi già sgusciati e puliti e saltarli in padella con olio, pepe e sale. Tenere i gamberi da parte. In un altra padella saltare i porcini già puliti e tagliati a striscioline con olio pepe e sale velocemente. Tenere i funghi da parte. Tritare il prezzemolo fresco compresi i gambi e tenere da parte. A tre quarti di cottura, eliminare dal riso lo scalogno, aggiungere prima i funghi, mescolare ben bene, subito dopo aggiungere i gamberi e il prezzemolo tritato. Portare a cottura. Spegnere il fuoco, mantecare il risotto con del burro e del formaggio grattuggiato, lasciarlo riposare per un minuto e servire subito.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un gewürztraminer importante o addirittura una vernaccia di Oristano.