Sedanini tonno e fili di melanzana

… Si ora ce mancava solo la pasta col tonno starete pensando, vero? In effetti è una pasta col tonno, una di quelle paste da fare all’ultimo momento, quello che si prepara quando non si ha tanta voglia di cucinare o di pensare a cosa cucinare, quello che si prepara all’ultimo momento quando magari il marito ha invitato l’amico per vedere la partita e si è dimenticato di avvisarvi… insomma il cosiddetto piatto “salva serata” se poi avete una melanzana in casa e un pò di voglia… beh lo potete impreziosire con questa paglia di melanzana fritta che gli dà un tocco in più…  Ci vediamo domani con una ricettina estiva molto carina presentata da Giò, l’amica che gestisce da tempo il sito la cucina della socia     
Sedani tonno e melanzana
Ingredienti per 4 persone
400 gr. di sedani
1 Melanzana
200 gr. di tonno sott’olio
6 pomodorini
Scalogno
Una manciata di capperi
Pasta d’acciughe
Prezzemolo
Olio buono
Sale
Pepe
Preparazione: 
In una padellona con un filo di olio, fate appassire lo scalogno tritato, unite il tonno sbriciolato che avrete fatto sgocciolare bene, lasciatelo insaporire per qualche minuto e aggiungete i capperi, la pasta d’acciuga, il prezzemolo e il pepe. Spegnete la fiamma, aggiungete i pomodorini tagliati in quattro spicchi e tenete da parte. In un’altra padella con abbondante olio, friggere la melanzana privata della buccia e tagliata a striscioline sottili e passate nella farina fino a farle dorare. Mettetele da parte su carta assorbente a farle asciugare. Portate ad ebollizione abbondante acqua salata,cuocete la pasta, scolatela e versatela nella padellona del tonno, spadellatela per qualche minuto e servite i piatti con questa paglia di melanzana fritta.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un bianco bello strutturato come il greghetto Umbro magari con un passaggio in legno.