Spatzle con ragout di scorfano


E’ da un po che volevo preparare un piatto che facesse incontrare mare e montagna… che non fosse il classico risotto mari e monti, e quindi dopo una bella riflessione è venuta fuori questa idea, che ci ha soddisfatto molto. Che ne pensate?
Spatzle con ragout di scorfano
Ingredienti per 4 persone:
600 gr di spatzle
2 scorfani medi
500 gr di pomodori maturi
1 spicchio d aglio
Prezzemolo
Peperoncino
Olio extravergine
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
Sale
Preparazione:
Pulire gli scorfani, ricavarne i filetti, lavarli e dividerli a pezzi. Lavare i pomodori e dividerli a pezzi. Mettere in un tegame 2 cucchiai d’olio e farvi imbiondire leggermente l’aglio sbucciato e il peperoncino; aggiungere le teste e le lische spezzettate e rosolarle per qualche minuto, versare il vino bianco e lasciarlo evaporare a fuoco vivace; togliere le teste e le lische e unire i pezzi di pomodori, un pizzico di sale e continuare la cottura, a fuoco moderato, per 20 minuti circa. In una padella capiente scaldare 2 cucchiai d’olio, adagiarvi i pezzetti di filetti di scorfano e lasciarli dorare leggermente dalle due parti; insaporirli con un pizzico di sale, scolarli e conservarli. Versare nella stessa padella la salsa tenuta da parte, scaldarla, unirvi i filetti di pesce e cuocerli, a fuoco moderato, per 5 minuti. Cuocere gli spatzle in acqua bollente e salata, scolarli e versarli nella padella, farli insaporire, aggiungere il prezzemolo tritato e servire.
Vino: con questo piatto io nei calici verserei un pinot grigio del Trentino alto adige