Tonnarelli al cacao con cubetti di mela e spada


No, no, tranquilli non mi voglio dare delle arie presentandovi questo piatto che potrebbe sembrare un piatto di cucina creativa. Vi spiego come è nato, diciamo che questo piatto viene fuori dall’amichevole collaborazione di più persone che nell’ordine sono, Massimo a cui è venuta l’idea dei tonnarelli al cacao, Serena la fidanzata di Tommaso nonchè proprietaria del pastificio “Antichi sapori” di Labico che li ha preparati, Cristiano altro mio amico che mi suggerito la ricetta, Paolo che ha pensato all’abbinamento con il vino scegliendo il vermentino ligure essendo un vino non profumatissimo che non aggredisca la ricetta ma che nello stesso tempo sostenga lo spada e naturalmente io che ho chiuso il giro. E’ un piatto con un abbinamento particolare, me ne rendo conto ma di esecuzione estremamente semplice e dal sapore intrigante. Quindi se durante queste feste natalizie volete preparare un piatto, nuovo, diverso dal solito non dovete fare altro che cimentarvi in questa semplice ricetta. A noi è piaciuto molto.   
Tonnarelli al cacao con cubetti di mela e spada
Ingredienti per 4 persone
400 gr di tonnarelli al cacao
1 mela
200 gr di pesce spada fresco
Prezzemolo tritato
Olio buono
Sale
Preparazione:
Scottare da ambo i lati il pesce spada, sfogliarlo a mano e tenerlo da parte. Lavare, pulire e tagliare a piccoli cubetti la mela, cuocerli per qualche minuto solo con olio in una padella, aggiungere lo spada sfogliato, il prezzemolo tritato e il pepe e fare cuocere pochissimo; nel frattempo cuocere i tonnarelli al cacao in acqua bollente e salata, scolarli al dente e versarli nella padella con lo spada e la mela, aggiungere un mestolino di acqua della pasta, spadellare e servire.
Vino: con questo piatto il mio amico Paolo verserebbe nei calici un vermentino ligure.