Zuccotto al cappuccino con ricotta e visciole

Cronaca di una giornata storta…
Svegliarsi di domenica mattina, dopo un’  intensa settimana lavorativa e trovare brutto tempo dopo aver passato una settimana intera ad aspettare la domenica per passare la prima giornata al mare… Vabbè mi dico… poco male mi metto a far ricette per il sito… vado a far la spesa e giro cinque supermercati vicino a casa a cercar un ingrediente banale ma fondamentale per la ricetta che voglio fare, niente… sembra che l’ ingrediente seppur di stagione non esista… torno a casa e penso: faccio una torta… accendo il forno… non funziona, è la seconda volta nel giro di un mese che si rompe… non desisto penso ad un altro dolce senza forno… lo eseguo,  ormai sono le tre di pomeriggio, possiamo fare foto per sito… campanello, ciaooo sorpresa, ospite inatteso… si fanno le sette, siamo al limite per sfruttare la luce… ospite saluta e va via… tiro fuori il dolcetto dal bicchierino di alluminio e scopro che il cappuccino era troppo scuro e l’effetto cromatico non è dei migliori, facciamo lo stesso le foto con pochissima luce, aiuto … con una torcia per illuminare il piatto ma il risultato non è dei migliori… alla fine mi chiedo:  butto via tutto o provo a mettere sul sito una ricetta e una foto che non ci soddisfa ? Massìì almeno così dimostro che tutte le ciambelle non vengono col buco… e poi domani (oggi per chi legge) sicuramente sarà una gran bella giornata di sole e tutti saremo più felici…
Buon inizio settimana a tutti. Rocco.
Zuccotto al cappuccino con ricotta e visciole
Ingredienti:
Pan di Spagna
Cappuccino
125 gr di ricotta
Visciole
2 bicchieri di alluminio
Preparazione:
Preparare la sera prima del pan di Spagna seguendo la ricetta classica in una teglia con diametro di 22 cm e lasciarlo riposare per una notte intera.
Iniziare la preparazione tagliando nel senso orizzontale il pan di Spagna, devono venire fuori tre dischi uguali nello spessore; a questo punto è necessario creare 2 piccoli dischi del diametro di 11 cm. Con un pennello da cucina imbevuto nel cappuccino impregnare il disco di pan di Spagna da entrambi i lati. Rivestire un bicchierino di alluminio con della pellicola da cucina, adagiarvi dentro delicatamente il disco colorato e farlo aderire alle pareti. Preparare il ripieno mescolando la ricotta con lo zucchero e le visciole, versarlo nel bicchierino, chiudere con dell’altro pan di Spagna.
A questo punto prendere i lembi della carta pellicola e chiudere a fagotto. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti. Lasciarlo riposare in frigo a riposare per almeno 2 ore.
Vino: Con questo piatto nei calici verserei Moscato amabile di Terracina.