Zuccotto al pistacchio con veli di cioccolato

Il ponte è passato… avete fatto l’albero di Natale ? Io oltre ad assistere … mentre faceva l’albero mi sono concesso anche due ghirigori natalizi sul sito… li potete vedere nella home in alto sul nome del sito.
E tutto questo verde dell’ albero mi ha fatto venire voglia di rifare una delle ricette tratte dal mio libro
“Gambe sotto il tavolo”  che se volete vedere basta cliccare Qui. Come sapete le foto delle mie ricette sono tutte di … cliccate qui se ne volete vedere altre sul suo sito fotografico, ma in questo caso ho usato una foto di Giorgio chè è il fotografo del mio libro.
Zuccotto al pistacchio con gocce di cioccolato
Ingredienti:
Pan di Spagna
10 gr di pasta di pistacchio
125 gr di ricotta
50 gr di cioccolato in scaglie
2 bicchieri di alluminio
Per la salsa:
2 cucchiai di caffè
3 cucchiai di zucchero
Preparazione:
Preparare la sera prima del pan di Spagna seguendo la ricetta classica in una teglia con diametro di 22 cm e lasciarlo riposare per una notte intera. Iniziare la preparazione tagliando nel senso orizzontale il pan di Spagna: devono venire fuori tre dischi uguali nello spessore; a questo punto è necessario creare 2 piccoli dischi del diametro di 11 cm. Diluire la pasta di pistacchio con dell’acqua e usando un pennello da cucina impregnare il disco di pan di Spagna da entrambi i lati fino a far loro prendere un bel colore verdone. Rivestire un bicchierino di alluminio con della pellicola da cucina, adagiarvi dentro delicatamente il disco colorato e farlo aderire alle pareti. Preparare il ripieno mescolando la ricotta con lo zucchero e le scaglie di cioccolato, versarlo nel bicchierino, chiudere con dell’altro pan di Spagna. A questo punto prendere i lembi della carta pellicola e chiudere a fagotto. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti. Lasciarlo riposare in frigo a riposare per almeno 2 ore.
Preparate la salsa: In una ciotola versare i due cucchiai di caffè espresso, aggiungere lo zucchero poco alla volta, impastare con un frusta elettrica fino a quando la crema non diventa liscia e spumosa.
Vino: Con questo piatto nei calici verserei Moscato di Noto